faretesto > media.* > media.video.produzione

don camillo (10.10.2010, 22:03)
Rispondendo prima a Lorenzo, ho citato il problema della comunicazione
tra operatori, la cui unica soluzione sarebbe (anzi, ) l'interfono.
Ora, non voglio fare la capa tosta come direbbe Gary ahahaha per mi
venuto un dubbio, poco fa, quando in tv hanno inquadrato un arbitro di
calcio.
Ecco, anche allo stadio ci sono rumori esterni: la folla, i fischi, gli
stessi calciatori, ecc, ecc, ecc, dunque la domanda : arbitri e
guardalinee che cosa usano esattamente? E' ovvio che non possono usare
le mani e quindi gli apparecchi saranno sempre aperti, ma se cos, i
rumori esterni dovrebbero aprire la comunicazione, dico bene?
E allora cosa usano e come? Insomma, il loro sistema, sperando che non
sia esoso come l'interfono, pu essere usato in un set?

Ciao ciao.
don camillo (10.10.2010, 22:24)
don camillo ha scritto:

[..]
> E allora cosa usano e come? Insomma, il loro sistema, sperando che non
> sia esoso come l'interfono, pu essere usato in un set?
> Ciao ciao.


In attesa di qualche gradita risposta, che ne pensate di questo?
Spartaco Vitiello (10.10.2010, 23:34)
On 10 Ott, 21:24, don camillo <doncami> wrote:
> don camillo ha scritto:
> > Rispondendo prima a Lorenzo, ho citato il problema della comunicazione
> > tra operatori, la cui unica soluzione sarebbe (anzi, ) l'interfono.


oltre all'interfono, e, in alcuni casi, al suo posto, utile un
sistema di tally.

questo
mi stato utile in molte occasioni

ciao - s.
lorenzo detto \enzo\ (10.10.2010, 23:34)
On Sun, 10 Oct 2010 21:24:50 +0200, don camillo
<doncamillo> wrote:

>don camillo ha scritto:
>In attesa di qualche gradita risposta, che ne pensate di questo?
>


Ho acceso ora il pc e, rispondendoti nell'altro post, ponevo l'accento
proprio sul microfono dell'interfono.
Allora, per quanto riguarda il circuito "vox" (parlo per l'uso in
ambito industriale, ma il concetto vale anche qui) che apre il canale
in trasmissione, in genere si tiene basso il guadagno del microfono in
modo che capti poco l'ambiente e si tiene il mic vicinissimo alla
bocca in modo che il rapporto tra volume del parlato e ambiente sia
comunque alto. Altra soluzione, o completamento della soluzione, il
microfono si tiene proprio davanti alla bocca, non appiccicato alla
guancia, ed del tipo compensato (noise cancelling), ovvero
fisicamente costruito in modo da ignorare il rumore ambiente (la
capsula colpita dal rumore da entrambi i lati, quindi annulla il
segnale) e captare solo il segnale utile (quello frontale).

Quello che hai segnalato tu a filo, mi pare limiti pesantemente la
possibilit di movimento.

ciao
lorenzo
lorenzo detto \enzo\ (10.10.2010, 23:49)
On Sun, 10 Oct 2010 13:34:27 -0700 (PDT), Spartaco Vitiello
<spartacovitiello> wrote:

>On 10 Ott, 21:24, don camillo <doncami> wrote:
>oltre all'interfono, e, in alcuni casi, al suo posto, utile un
>sistema di tally.
>questo
>mi stato utile in molte occasioni
>ciao - s.


Quel sistema utile per le tlc senza tally, appunto, ma avvisano solo
che la camera in "rec" (la dvx100 ce ne ha 2, una davanti e una
dietro). Qui per serve a poco in quanto, per non perdere il
sincronismo, le quattro camere immagino siano sempre in rec, non
essendoci un sistema di registrazione centralizzato.
Le tally sarebbero sempre accese.
Pe sfruttando l'idea, chi ha la camera a mano potrebbe segnalare in
modo ottico (una lucina lampeggiante sulla capoccia o sulla camera, o
sulla cintura ) che intenzionato a muoversi per cui chi alla tlc
fissa si inchioda su un totale o su una inquadratura concordata.
Basterebbe anche, con sistemi rudimentali, trasmettere un comando,
mediante un pulsante posto su uno scatolino che tiene chi ha la camera
a mano, ad un ricevitore radio che genera un segnale nell'auricolare
dell'operatore alla camerafissa. Usando frequenze adeguate a non
entrare nelle apparecchiature audio, ovviamente.
Sempre per segnalare dalla camera mobile agli altri "fermi voi che
cammino io".

ciao
lorenzo
uniposta (11.10.2010, 00:16)
23:16 E il laringofono, come per i piloti?

-*_ uniposta(at)yahoo.it
-*_ uniposta(at)gmail.com
Spartaco Vitiello (11.10.2010, 02:01)
On 10 Ott, 23:16, uniposta <unipo> wrote:
Spartaco Vitiello (11.10.2010, 02:21)
On 10 Ott, 22:49, "lorenzo detto \"enzo\"" <loremilacav>
wrote:
> On Sun, 10 Oct 2010 13:34:27 -0700 (PDT), Spartaco Vitiello
> <spartacovitie> wrote:


> >questohttp://videoascuola.blogspot.com/2007/06/un-tally-manuale-per-la-dire...
> >mi stato utile in molte occasioni


> Quel sistema utile per le tlc senza tally, appunto, ma avvisano solo
> che la camera in "rec" (la dvx100 ce ne ha 2, una davanti e una
> dietro).


forse non hai visto bene la descrizione dell'aggeggino, serve a
mandare messaggi luminosi dalla regia ai cameraman, supposto questi
siano collegati via cavo alla regia.
Ovviamente il messaggio pi semplice "sei in onda" - acceso "non sei
in onda" - spento, e, come ti dicevo, l'ho usato in diverse occasioni.
in teoria si potrebbero anche stabilire dei codici, ma un interfonico
senz'altro meglio-

non ho idea, per, di quale sia la situazione di cui stavi parlando
con don
Maigret (11.10.2010, 12:25)
"uniposta" <uniposta> ha scritto nel messaggio
news:baef
> 23:16 E il laringofono, come per i piloti?


sugli elicotteri ci sono le cuffie verdi col microfono, uguali per tutti, e
ignorano il frastuono del mezzo... il costo per non lo so, e potrebbe
essere una brutta sorpresa...
Sanchioni (11.10.2010, 15:07)
X-Face: +tU!ob!\`]!Z9p`Mvi8riQ_G<yO)S{(*XejtD*X{}RVmt|Nzu`2DV]d?g3R0YW}P~}F{MZ.
oA/&?b*lVsOq?Y#M~(T7rF>-6$@:`,w!]Ww&w}}w>Ix='S0aIyVs*{`[H-rbnN\I*%y}P';
User-Agent: Casio PB-100
Bytes: 3747
Xref: number.nntp.dca.giganews.com it.media.video.produzione:385867

Il 10/10/10 22.34, Spartaco Vitiello ha scritto:
> On 10 Ott, 21:24, don camillo<doncami> wrote:
> oltre all'interfono, e, in alcuni casi, al suo posto, utile un
> sistema di tally.
> questo
> mi stato utile in molte occasioni


Francamente non capisco; se oltre a fare le commutazioni sul mixer devo
anche fare manualmente le commutazioni sulla barra dei tally, sai che
perdita di tempo; a meno che non si riesca, smontando il mixer, a
prendere tensione dai led che illuminano i tasti del mixer in onda e
automatizzare il tutto.

Se devo fare a mano, preferisco l'intercom, mooolto piu' utile;
l'intercom permette di avvisare *prima*, il tally no; il tally quando si
accende la telecamera gi in onda e se l'operatore stava per spostarsi
rischi comunque una sbandierata.
Con l'intercom puoi dire "pronto mario.... ci sei" o se vuoi essere piu'
professionale "pronta due..... due...." o addirittura puoi avvisare
"allora facciamo: 2, poi sull'assolo di chitarra vado sulla 3 (che gi
in primo piano sulle corde della chitarra) per un attimo e poi , mario,
con la 4 mi fai una totalina e ti metto...". Il tally serve a chi sta
*davanti* la telecamera; per gli operatori invece il tally puo' far
comodo affinche' questi ultimi capiscano, dopo essere stati in onda,
quando sono *liberi* non quando sono *in onda*, perche' quando gli si
accende la lucina che sono *in onda* allora troppo tardi e dovevano
saperlo prima.

Tutto questo ovviamente, IMHO.
Spartaco Vitiello (11.10.2010, 17:28)
On 11 Ott, 14:07, Sanchioni <dariola> wrote:

per gli operatori invece il tally puo' far
> comodo affinche' questi ultimi capiscano, dopo essere stati in onda,
> quando sono *liberi*


esatto, ti pare niente ?

> non quando sono *in onda*, se sai che sei in onda sai che devi mantenere l'inquadratura.


e ti assicuro che l'operativit assolutamente banale, con una mano
azioni la barra del mixer, con l'altra sposti la barretta sulla
"consolle" del tally. Anche io ero partito a realizzare un circuitino
per dotare di tally automatico il Videonix mx1 , ma poi ho visto che
quello manuale funziona egregiamente.

Quando dicevo che il tally pu, in qualche caso, essere usato al posto
dell'interfono, facevo riferimento a quei casi nei quali il piano
delle inquadrature preordinato fin dall'inizio, per cui al cameraman
basta sapere quando libero di preparare l'inquadratura successiva.
Tieni anche conto che in molte situazioni low budget non esiste
isolamento acustico tra la regia e il set, e pu risultare impossibile
dare indicazioni a voce.
don camillo (11.10.2010, 17:59)
Spartaco Vitiello ha scritto:

> non ho idea, per, di quale sia la situazione di cui stavi parlando
> con don


Mi pareva chiara, ma visto che qualcuno ha (ri)citato l'Intercom che,
come scrivevo, non posso permettermi per questioni di costi, la
ribadisco in due parole: io riprendo i concerti con un amico che metto a
una camera fissa su treppiede mentre io mi muovo con camera a mano.
Cercavo/cerco/cercherei una soluzione che mi permetta di comunicare con
tale amico e di questa cosa avevo gi chiesto illuminazioni qua dentro
tempo fa.
La questione tutta qui.

Ieri sera, vedendo casualmente un arbitro in tv col suo auricolare
attorno al collo con cui dialoga coi guardalinee, ho chiesto se qualcuno
di voi conoscesse questo apparecchio, i relativi costi e se si potesse
usare su un set.

Poi un nuovo utente (eheheh) ha citato il laringofono e Spartaco gli
risponde "geniale!".
Bene, allora, se magari spiegaste di cosa si tratta, di come funziona,
ecc ecc ecc ve ne sarei grato.

Ciao ciao.
Spartaco Vitiello (11.10.2010, 19:36)
On 11 Ott, 16:59, don camillo <doncami> wrote:
> Spartaco Vitiello ha scritto:


> Bene, allora, se magari spiegaste di cosa si tratta, di come funziona,
> ecc ecc ecc ve ne sarei grato.

semplicemente un sensore che capta le vibrazioni delle corde vocali
per contatto invece che attraverso la vibrazione dell'aria.
( prova ad appoggiare il microfono immediatamente sopra l'osso ioide e
parla sottovoce...)
stato inventato per far parlare le persone operate di tumore
faringeo, ma vedo che ora ( basta googlare un po' ) viene giustamente
proposto per tutte le situazioni di ambiente rumoroso.
ovviamente bisogna attaccalo a un ricetrasmittente :-)
Ormai queste cose si usano in tutti i campi, secondo me ti conviene
andare in un negozio di ricetrasmittenti e provare di persona. Poi ci
dici !
uniposta (11.10.2010, 19:47)
18:47 link laringofono
don camillo (11.10.2010, 19:49)
Spartaco Vitiello ha scritto:

> Ormai queste cose si usano in tutti i campi, secondo me ti conviene
> andare in un negozio di ricetrasmittenti e provare di persona. Poi ci
> dici !


Ho avuto uno scambio di mail con questo sito
(indicatomi da Adcom) e sono andato personalmente in un negozio
specializzato in cb, PMR e affini qua a Bologna e entrambi mi hanno
detto la stessa cosa: non c' nulla che possa essermi utile poich le
ricetrasmittenti full-duplex da usare a mani libere (I-vox, mi pare) si
attivano col suono e quando riprendi un concerto... eheh sei sempre in
mezzo al suono!

Ciao ciao.

Discussioni simili