faretesto > discussioni.auto.* > discussioni.motori

Davide (07.11.2017, 11:48)
Installare un impianto a metano su un auto comporta
la perdita di potenza assimilabile solitamente alla
riduzione di una marcia sul cambio.

Si potrebbe recuperare la potenza perduta introducendo
nell'aspirazione aria forzata con la pompa utilizzata
nei turbo ?
Renaissance (08.11.2017, 10:33)
Il 07/11/2017 10.48, Davide ha scritto:

> Installare un impianto a metano su un auto comporta
> la perdita di potenza assimilabile solitamente alla
> riduzione di una marcia sul cambio.


Il metano ha un elevato numero di ottano, sui 130,
tanto che consentirebbe RDC pari a 16:1 senza incorrere
in detonazione. Certo, poi un siffatto motore non potrebbe
pių essere alimentato a benzina.
La perdita di potenza associata ad un motore bifuel benzina/metano
quando alimentato a gas č mediamente del 10%.
Perdere addirittura un rapporto del cambio, perlomeno con i moderni
impianti, č un'affermazione eccessiva.

> Si potrebbe recuperare la potenza perduta introducendo
> nell'aspirazione aria forzata con la pompa utilizzata
> nei turbo ?


Opel pochi anni fa, a titolo dimostrativo, ha tirato fuori un'auto
sportiva turbo alimentata a metano, pių potente del corrispettivo
alimentato a benzina... :-)
Penso che in una bifuel con motore turbo, se la centralina si adatta a
seconda del combustibile utilizzato, modificando fasatura di accensione,
timing valvole e livello di sovralimentazione, si possa perlomeno
annullare il gap.

bye G.L.
CCC (08.11.2017, 15:24)
> Si potrebbe recuperare la potenza perduta introducendo
> nell'aspirazione aria forzata con la pompa utilizzata
> nei turbo ?


certamente, solo che la 'pompa' (che chiamerei compressore) deve avere una prevalenza e una portata idonei e non č facile fare trabiccoli che funzionino ... Es. Quando ero un ragazzo insoddisfatto delle prestazioni del suo ciclomotore volevo convogliare la mandata del ventilatore centrifugo di raffreddamento alla mandata del carburatore, poi studiando capii che non sarebbe servito a niente...
Davide (08.11.2017, 18:38)
Il 08/11/2017 09:33, Renaissance ha scritto:
> in detonazione. Certo, poi un siffatto motore non potrebbe
> pių essere alimentato a benzina.


Gia' , non ci avevo pensato.

> Perdere addirittura un rapporto del cambio, perlomeno con i moderni
> impianti, č un'affermazione eccessiva.


Non ho precisato che si tratta di una vecchia fiat tipo
alimentata a metano.

> Opel pochi anni fa, a titolo dimostrativo, ha tirato fuori un'auto
> sportiva turbo alimentata a metano, pių potente del corrispettivo
> alimentato a benzina... :-)


Pero' in quel caso si tratta di un motore progettato per il turbo.
Nel mio caso abbiamo un motore non progettato in tal senso.
Discussioni simili