faretesto > hobby.* > hobby.elettronica

rondine (14.11.2017, 15:56)
...Mettiamo di avere una panda a benzina ed una elettrica del doppio del peso dell' altra, causa le batterie

Energeticamente do per buono che la panda a benzine ci rendarà sull' asfalto il 30% dell' energia del carburante consumato

Per la panda a batterie la stessa energia del carburante partirà invece da una centrale a combustibile fossile col rendimento del 50%
segurà il trasformatore elevatore rend. 97% la linea alta tensione rend. 97% il trasformatore per la media tensione rend. 97%
la linea a media tensione e il trasformatore per infine la monofase casalinga rend. 97%,
la inea fino alle case e il trasformatore per caricare la batteria il raddrizzatore e il circuito di ricarica rend. 90%

La batteria rend. carica-scarica 80% il motore elettrico e il circuito di regolazione rend. 80%

Totale=.5*.97^4*.9*.8*.8*100=25.4%

...adesso tenendo conto del doppio del peso, specialmente nel traffico cittadino dove l' auto elettrica è più votata,
avremo che per ogni accelerazione da fermo, consumeremo un' energia doppia di E=1/2*[2*m]*V^2,
che ripetuta non sarà troppo trascurabile
e pensate poveretto a chi abbia il piede freno-acceleratore pesante
...che sia pure per ogni frenata recuperando una parte d' energia

Sempre per il maggior peso dovuto alle batterie, l' attrito volvente ruote asfalto e altre parti, causerà per il peso doppio
una forza contraria al moto F=Kv/r*[2*m]*g doppia
....gli ammortizzatori pure scaricheranno in smorzamento una maggior energiasempre per via del maggior peso
...insomma sia pur non facendo i conti sono convinto che almeno un altro quarto del rendimento calerà per via del peso batterie,
e dunque ci resterà il Rendtot=25.4-[25.4/4]= 19% ..reso sull' asfalto

Non aggiungo altro sui costi e consumi di fabbricazione e smaltimento, diventando troppo lunga la storia
...però dipendenti anch' essi dai pesi e dai materiali usati.. mi sa a sfavore dell' auto elettrica

Insomma io pur senza pretese credo di essere stato ottimista a pensare che l' auto elettrica, di questi prossimi anni,
consumerà energeticamente circa il doppio di quella attuale a benzina ...purché non si riduca quasi ad una bicicletta
...Vero o falso, io ho messo dei numeri così a naso, ma se qualcuno vuol fare ricerche e mettere dei numeri più consoni,
benvenga!
Roberto (14.11.2017, 17:54)
"rondine" <romanodiqui> ha scritto nel messaggio
news:1096
> ..Mettiamo di avere una panda


bei tempi quando avevi ancora la panda per andare a mignotte!
spumarco (14.11.2017, 17:56)
Il giorno martedì 14 novembre 2017 14:56:02 UTC+1, rondine ha scritto:
zio bapu (14.11.2017, 18:39)
Il giorno martedì 14 novembre 2017 14:56:02 UTC+1, rondine ha scritto:

Nella trasmissione Quark circa meno quasi di 10 anni fa spiegavano che allafine il rendimento e' lo stesso, semplicemente si sposta la fonte di inquinamento dalla citta' alla periferia (centrale elettrica).

Non so se le evoluzioni delle litio erano gia' considerate.

mandi
Ulisse Nessuno (14.11.2017, 18:46)
Il 2017-11-14, rondine <romanodiqui> ha scritto:
> ..Mettiamo di avere una panda a benzina ed una elettrica del doppio del peso dell' altra, causa le batterie

Venghino siori venghino, che abbiamo qui un motore per pandino,
in aluminio!

> ..Vero o falso, io ho messo dei numeri così a naso, ma se qualcuno vuol fare ricerche e mettere dei numeri più consoni,
> benvenga!


Anch'iogni tanto do dei numeri al Lot, avete un sistema vostro?
Potremmo scambiarci le cinquine?
rondine (14.11.2017, 19:07)
Il giorno martedì 14 novembre 2017 17:46:14 UTC+1, Ulisse Nessuno ha scritto:
> Il 2017-11-14, rondine <romanodiqui> ha scritto:
> Venghino siori venghino, che abbiamo qui un motore per pandino,
> in aluminio!
> Anch'iogni tanto do dei numeri al Lot, avete un sistema vostro?
> Potremmo scambiarci le cinquine?
> --
> Nessuno è perfetto ed io sono Nessuno.


...ho messo i miei numeri perché altri li correggessero con i loro la discussione starebbe li
non in speculazioni gratuite!

...poi sapete i numeri...sono molto labili...
rondine (14.11.2017, 20:14)
Il giorno martedì 14 novembre 2017 17:39:50 UTC+1, zio bapu ha scritto:
> Il giorno martedì 14 novembre 2017 14:56:02 UTC+1, rondine ha scritto:
> Nella trasmissione Quark circa meno quasi di 10 anni fa spiegavano che alla fine il rendimento e' lo stesso, semplicemente si sposta la fonte di inquinamento dalla citta' alla periferia (centrale elettrica).
> Non so se le evoluzioni delle litio erano gia' considerate.
> mandi


...prendiamo subito subito una ipotetica Panda da 1000Kg con ruota da .3m diraggio
e diamo come coefficiente di attrito volvente ruota-asfalto= .01m
==> Forza di attrito F=kv/r*m*g=.01/.3*1000*9.81=327Nw
per un' auto di 2000Kg==>327*2=654Nw

dunque viene che l' auto da 1000Kg
con il carburante di 46E6*.3=13.8Mj
[un litro di benzina, 30% di rendimento]
percorre S=E/F==> 13.8E6/327= 42200m ==>42.2Km

...l' altra con le batterie dal peso doppio 21.1Km

Senza mettere altri consumi, il peso ci costa ..ti torna?
El_Ciula (14.11.2017, 20:55)
rondine ha scritto:

> ..prendiamo subito subito una ipotetica Panda


Adesso le seghe matematiche le hai estese al campo automobilistico?

Ma basta!
blisca (14.11.2017, 21:22)
In data novembre 2017 alle ore 14:56:01, rondine <romanodiqui>
ha scritto:

> ..Mettiamo di avere una panda a benzina ed una elettrica del doppio del
> peso dell' altra, causa le batterie


Ma pesano così tanto?Pensavo che il motori elettrici fossero così leggeri
da compensare,almeno in buona parte il peso delle batterie,oltre alla
mancanza di serbatoio
> Energeticamente do per buono che la panda a benzine ci rendarà sull'
> asfalto il 30% dell' energia del carburante consumato
> Per la panda a batterie la stessa energia del carburante partirà invece
> da una centrale a combustibile fossile col rendimento del 50%


E chi l'ha detto?Potrebbe arrivare da idroelettrico,eolico,nucleare in
altre nazioni..
e solare che in altre nazioni è più diffuso che in Italia,e se
autoprodotto non transita da linee elettriche alta tensione.Se non sbaglio
siamo quasi vicini all'eccesso di produzione di energia(ma è vero?)

Inoltre l'auto elettrica in coda non consuma quasi niente,e non so se voi
abitate nelle pianure australiane ,ma qui si passa più tempo in coda che
in movimento andando e tornando dal lavoro

Inoltre voglio sperare che tra 10 anni l'auto elettrica avrà maturato
altri vantaggi,rispetto a quelle a combustibile che hanno avuto 120 anni
di tempo per progredire.

Mi viene da pensare che la tua valutazione sia un pò pessimistica,ma le
mie sono osservazioni da incompetente e ci ho dedicato meno tempo di
te,quindi valgono quel che valgono.
rondine (14.11.2017, 22:02)
Il giorno martedì 14 novembre 2017 20:24:00 UTC+1, blisca ha scritto:
[..]
> ---
> Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
>


Quello che mi sono posto non è un problema semplice, ma il tentativo di dare alle auto un valore del tipo EROI
<https://it.wikipedia.org/wiki/Ritorno_energetico_sull%27investimento_energetico> per confrontare anche le auto elettriche con quelle a
combustibile

E speravo che qualcuno qualcosa da aggiustare ci mettesse perché la cosa mi sembrava interessante

Per ora le energie possibili per alimentare milioni di auto elettriche provengono sempre, più o meno delle stesse
fonti
<https://it.wikipedia.org/wiki/Fonti_di_energia>

...rileggiti comunque le formulette che ho messo!
rondine (15.11.2017, 03:14)
Il giorno martedì 14 novembre 2017 19:55:14 UTC+1, El_Ciula ha scritto:
> rondine ha scritto:
> > ..prendiamo subito subito una ipotetica Panda

> Adesso le seghe matematiche le hai estese al campo automobilistico?
> Ma basta!


...sai Ciula con i politici che ti prospettano il futuro dell' auto elettrica a son di altri incentivi uno sputazzottino a me andava di darcelo..

non però come ha fatto Marchionne
<https://www.economyup.it/automotive/marchionne-contro-lauto-elettrica-e-una-minaccia-allesistenza-stessa-del-nostro-pianeta/>

Ps
ma la mia pensioncinaaaaaa non potevano meglio che rimandarla incentivare quellaaaa!
asdf (15.11.2017, 07:41)
On Tue, 14 Nov 2017 05:56:01 -0800, rondine wrote:

> ..Vero o falso, io ho messo dei numeri così a naso, ma se qualcuno vuol
> fare ricerche e mettere dei numeri più consoni,
> benvenga!


Numeri precisi non ne ho, ma mi risulta che un motore elettrico
a parità di potenza pesi una frazione di una frazione di uno
a scoppio. E questo si ripercuote anche sul peso minore del telaio
che deve sostenerlo. Il peso delle batterie non credo sia così
determinante visto che parliamo di celle al Litio che sono fra le
più leggere in uso.
Fra qualche anno poi le auto elettriche avranno tutte il motore
(i motori) direttamente dentro le ruote, come già fanno alcune
biciclette, e da lì potrai immaginare il risparmio ottenuto grazie
all'eliminazione di praticamente tutti gli attriti, incluso
l'albero motore che non ci sarà più.

Bisogna guardare tutta la scacchiera e non i singoli pezzi: l'auto
elettrica di oggi è uno scimmiottamento di quella di ieri con un
altro motore esattamente come le lampadine a LED che continuano
ad usare gli attacchi tradizionali di quelle vecchie soffrono di
compromessi che ne riducono il rendimento (un regolatore per ogni
lampada, raffreddamento inefficiente, ecc.). Per giudicare una
tecnologia bisogna lasciare che vada per la sua strada e aspettare
che si liberi dei legami che ancora ha con quella precedente.
asdf (15.11.2017, 07:43)
On Wed, 15 Nov 2017 05:41:50 +0000, asdf wrote:

> incluso l'albero motore che non ci sarà più.


Ooops.. intendevo l'albero di trasmissione con annessi e connessi...
Giuseppe Cangiano (15.11.2017, 11:55)
Offerta di prestito veloce e affidabile tra particolare
(GIUSEPPECAN55)

Alla ricerca di un prestito di emergenza reale? Avete bisogno di un prestito di qualsiasi tipo e per qualsiasi motivo? Noi siamo qui per aiutarvi e offrirvi prestiti affidabile con solo il 2% per tutti, un interesse di lavoro e la disoccupati sono benvenuti, i nostri prestiti sono rapidamente approvato in appena 24 ore dall'applicazione. Mutuatari le parti interessate devono contattare noi in questo
tempo (GIUSEPPECAN55) e ottenere i loro prestiti oggi.
Bowlingbpsl (15.11.2017, 13:04)
rondine wrote:

> ..Vero o falso, io ho messo dei numeri così a naso, ma se qualcuno
> vuol fare ricerche e mettere dei numeri più consoni,


Guarda: mi sono perso sui tuoi calcoli sulla prima riga. Sara' l'eta'.
Ma, avendo una Citroen Saxo elettrica (1997, originariamente a nickel
cadmio. Qualcuno, piu' fortunato di me, ha ancora le batterie; le "post
2000" hanno una separazione delle piastre piu' efficiente... e funzionano
ancora), ho avuto modo di verificare il consumo REALE della mia macchina
(che, BTW, e' piu' ferma che marciante, a causa del mio voler risparmiare
sulle batterie. No, bisogna mettere su batterie con le "palle", tipo le
lifepo4... e poi godersele per centinaia di migliaia di km).

Col piedino leggero ma in condizioni reali, d'estate, si possono fare
120Wh/km.
Poco piu', nel traffico. Facciamo 130?
Consumo rilevato a monte del caricabatterie (uno switching trovato con
TANTA fatica per caricare 10 batterie al piombo da 12V in serie), con
apparecchietto LIDL.
Tanti km, tanti kWh.
Del resto, la macchina era "data" originariamente, con il pacco nicd
originale, per 120V, 100Ah... per 100 km di percorrenza.
Che, si badi, ho la testimonianza di uno che "ne fa pure di piu'": pacco
trattato "bene", percorso in pianura extraurbano, piede adeguato. Supera i
110 km (mi pare che il record sia oltre i 122 km) e c'e' ancora
"qualcosa".

Vedo, dai dati che RARAMENTE vengono messi delle auto elettriche, che il
loro consumo e' lievemente superiore (peso, utenze, boh): ricordo un
140Wh/km per le vetture tipo C0, MIEV et similia... e qualcosa di piu' per
le coupe' piu' "grosse".

Una cosa che "non potete sapere" e' la bellezza di guida di un'elettrica:
non c'e' il cambio, il motore elettrico ha la stessa coppia da 0 a 10000
giri. Al semaforo, pur partendo col piede LEGGERISSIMO, vedo le macchine
di fianco a me fare "lo yo yo", con prima e seconda, pensando di
superarmi... salvo poi sgassare WROOOOMMM in terza. Fessi. :-P

Per le pippe mentali, tipo "ma dobbiamo calcolare l'efficienza, incluso
l'operaio della centrale elettrica che sta a casa mperche' ha il figlio
malato", vi lascio felicemente a flammare.
Io sono troppo occupato a trovare cristalline sorgenti di benzina, che
sgorghino magicamente da sotto ad ogni pompa di benzina.

Fabrizio 3:-)

Discussioni simili