faretesto > media.* > media.video.produzione

adriano (20.04.2017, 20:49)
Ciao,
mi hanno chiesto di vendere i diritti per una TV commerciale in Peru,
dititti TV e Internet per 1 anno. Sono 2 video girati nella foresta
amazzonica tra i nativi e della durata di 30 minuti. Quanto potrei
chiedere per ogni filmato?
E se mi dovessero chiedere solo una parte del video e cioè appena 5-6
minuti, quanto potrei chiedere?
Lo so che è difficile poterlo dire ma poichè non ho alcuna esperienza
di estero, vorrei sapere all'incirca quanto potrei ricavare con quelle
2 opzioni.
Grazie per chiarirmi.
Gab (20.04.2017, 21:34)
Il 20/04/2017 19:49, adriano ha scritto:
[..]
> di estero, vorrei sapere all'incirca quanto potrei ricavare con quelle
> 2 opzioni.
> Grazie per chiarirmi.


Conosco bene tutti quei paesi e so del costo della vita in quei luoghi.
Mica facile stabilire un prezzo. Prova a informarti cosa potresti
chiedere in Italia e fai una proporzione.
Se sei stato da quelle parti recentemente dovresti aver percepito a che
livello sono i loro costi rispetto ai nostri.
Ciao
Gab
adriano (20.04.2017, 21:39)
>Conosco bene tutti quei paesi e so del costo della vita in quei luoghi.
>Mica facile stabilire un prezzo. Prova a informarti cosa potresti
>chiedere in Italia e fai una proporzione.
>Se sei stato da quelle parti recentemente dovresti aver percepito a che
>livello sono i loro costi rispetto ai nostri.


Ciao Gab, provo a sparare: forse per un video intero posso chiedere
500.euro x 2 = 1000 euro
per 5 minuti posso chiedere 200 euro x 2 = 400 euro.
Ho detto una csatroneria?
Non so assoultamente cosa chiedere.
Puoi dire la tua per favore?
Maigret (20.04.2017, 22:15)
<adriano> ha scritto nel messaggio
news:2e0f
> Ciao Gab, provo a sparare: forse per un video intero posso chiedere
> 500.euro x 2 = 1000 euro
> per 5 minuti posso chiedere 200 euro x 2 = 400 euro.
> Ho detto una csatroneria?
> Non so assoultamente cosa chiedere.
> Puoi dire la tua per favore?


dipende dai contenuti. O meglio: dall'importanza in term ini di tecnica e
unicità dell'evento/i che hai ripreso e dalla difficoltà a ripetere le
riprese.
Esempio: se si tratta di una cosa che domattina prendo l'aereo, un pullmann
e una canoa, giro tutto con lo smartphone e in 3 gg sono tornato a Milano, è
una cosa.
Se invece si tratta di una cerimonia annuale nel culo del lupo (!) con 6gg
di navigazione schivando le frecce avvelenate dei cacciatori di teste,
girato con una alexa è ovviamente un'altra.
Vale qui come in qualsiasi parte del mondo... parti da 500 sino a 10/20k e
più, a seconda.
Sotto no, non trattare nemmeno.
Quanto alla durata, vendi vuoto-per-pieno, ossia non fa differenza, tu gli
dai tutto e poi decidono loro cosa tenere e cosa no.
Maigret (20.04.2017, 22:17)
"Maigret" <mi> ha scritto nel messaggio
news:n2j1
[..]
> Sotto no, non trattare nemmeno.
> Quanto alla durata, vendi vuoto-per-pieno, ossia non fa differenza, tu gli
> dai tutto e poi decidono loro cosa tenere e cosa no.


ah: occhio a non cedere i diritti *esclusivi*. Specifica bene quali e quante
uscite possono fare col materiale che cedi in riproduzione, ma il diritto di
rivenderlo DEVI mantenerlo, altrimenti la cifra decuplica
adriano (20.04.2017, 22:25)
>dipende dai contenuti. O meglio: dall'importanza in term ini di tecnica e
[..]
>Sotto no, non trattare nemmeno.
>Quanto alla durata, vendi vuoto-per-pieno, ossia non fa differenza, tu gli
>dai tutto e poi decidono loro cosa tenere e cosa no.


Grazie per avermi detto la tua. Comunque ho rischiato molto per fare
quei video, in modo particolare quello della Colombia perchè sono
andato in una zona pericolosa in mezzo alle montagne. ;)
Quindi per un film di 30 minuti chiereò almeno 1000 euro (ma è in
lingua italiana purtroppo) e in Perù c'è lo spagnolo. Comunque mi
metterò d'accordo perchè potrei rieditarlo in lingua spagnola. E se mi
richiedessero assoutamente solo 5 minuti e non vogliono l'intero
filmato, chiederò 500 euro.
Gab (20.04.2017, 22:53)
Il 20/04/2017 20:39, adriano ha scritto:
> Ciao Gab, provo a sparare: forse per un video intero posso chiedere
> 500.euro x 2 = 1000 euro
> per 5 minuti posso chiedere 200 euro x 2 = 400 euro.
> Ho detto una csatroneria?
> Non so assoultamente cosa chiedere.
> Puoi dire la tua per favore?


Tu non hai detto nessuna castroneria, solo che loro a sentir parlare di
1000 euro svengono seduta stante.!! Scherzo dai.
Prova a chiedere. Poi magari il mercato TV segue una linea di prezzi
internazionale che loro debbono affrontare nolenti o volenti.
Giusto per farci una risata ti racconto che una volta parlando del più e
del meno ho riferito qual era lo stipendio che percepivamo io e mia
moglie mensilmente (io impiegato lei maestra), si sono guardati in
faccia in silenzio. Con quella cifra una famiglia di ceto medio in Perù
viveva un anno. Non so ora se le cose sono cambiate ma non credo troppo.
Se sei stato la recentemente ne sai più di me, attenzione però che
quando vedono uno straniero i prezzi non sono gli stessi, salgono.
Ho bazzicato per quelle contrade sud americane per 25 anni, andavo e
tornavo naturalmente, con permanenze di uno o due mesi alla volta. Senza
contare che quando ero giovane diplomato da poco, ho fatto un contratto
con la Gulf Oil Company per un anno e mezzo in mezzo alla foresta lungo
le pendici Boliviane amazzoniche e mato grossensi alla ricerca di
petrolio con una loro squadra di tecnici. Bellissima esperienza. Erano
altri tempi, molto più pericolosi di oggi. Ogni mese ci portavano viveri
e quanto altro con elicottero. La radio era il mezzo di comunicazione.
Eh...un po' di nostalgia ogni tanto mi viene.
Quei "pueblos" con le case fatte con mattoni di fango, la piazza con la
chiesa e la fontana nel centro dove tutto il paese attinge acqua. La
sera la circolazione della gente intorno alla piazza, i ragazzi in un
senso e le ragazze nel senso opposto. Chitarre che suonano. Forse l'hai
vissuta anche tu una qualche serata così.
Ciao
Archaeopteryx (20.04.2017, 23:17)
> Grazie per avermi detto la tua. Comunque ho rischiato
> molto per fare quei video, in modo particolare quello
> della Colombia perchè sono andato in una zona
> pericolosa in mezzo alle montagne. ;)


Quando i tuoi diritti saranno salvaguardati e avrai tutte
le sicurezze del caso, potremo vederlo? Sono curiosissimo.
adriano (20.04.2017, 23:28)
>Tu non hai detto nessuna castroneria, solo che loro a sentir parlare di
[..]
>sera la circolazione della gente intorno alla piazza, i ragazzi in un
>senso e le ragazze nel senso opposto. Chitarre che suonano. Forse l'hai
>vissuta anche tu una qualche serata così.


Gab, il tuo racconto mi sta eccitando molto, per fortuna hai troncato
subito. ahahaha
Quando parli del Sud America mi vengono i brividi e anche quando sono
in Oriente penso al Sud America. ;)
Lo conosco molto bene e sono andato varie volte anche in Peru.
Conosco bene anche la Colombia per lungo e per largo e credo che
insieme al Peru siano i paesi più belli del Sud America.
Comunque faccio uno stop perchè vado fuori tema. ahahaha
Comunque vorrei dirti che il Perù sta uscendo dal lungo letargo da
qualche anno.
adriano (20.04.2017, 23:33)
>Quando i tuoi diritti saranno salvaguardati e avrai tutte
>le sicurezze del caso, potremo vederlo? Sono curiosissimo.


Eccoti accontentato. ;)
Ho messo qualche minuto su youtube:

Ho tolto la musica per ovvii motivi. C'è solo il parlato.

Questo invece l'ho fatto neanche un mese fa:


Buona visione.
Gab (21.04.2017, 10:19)
CUT
> Gab, il tuo racconto mi sta eccitando molto, per fortuna hai troncato
> subito. ahahaha
> Quando parli del Sud America mi vengono i brividi e anche quando sono
> in Oriente penso al Sud America. ;)
> Lo conosco molto bene e sono andato varie volte anche in Peru.
> Conosco bene anche la Colombia per lungo e per largo e credo che
> insieme al Peru siano i paesi più belli del Sud America.
> Comunque faccio uno stop perchè vado fuori tema. ahahaha
> Comunque vorrei dirti che il Perù sta uscendo dal lungo letargo da
> qualche anno.


Veramente Belli i tuoi filmati, magari avessi avuto io la telecamera a
quell'epoca. Li ho visti un po' turisticizzati gli indios. Alla mia
epoca i turisti da quelle parti non esistevano, gli indios erano genuini
e anche alle volte pericolosi. Andavo anch'io per quei sentieri in mezzo
alla foresta, però non a piedi ma quando possibile con la jeep lungo i
torrenti altrimenti a cavallo. Ricordo quei torrentelli che scendevano
dalle montagne e spesso.... credimi... con il colore dell'arcobaleno in
superficie dovuto a qualche sorgente di petrolio. Le esplosioni della
dinamite attiravano l'attenzione degli indios e li si presentava il
pericolo, perchè arrivavano. Il nostro esperto dinamitardo faceva
esplodere della dinamite a poca profondità, le apparecchiature le
avevamo già collocate (in pratica erano sismografi di tipo idoneo), le
onde sismiche registrate permettevano di individuare le sacche. Quello
era il lavoro dei tecnici quando tornavamo al campo. Gli indios da
quelle parti parlavano il Quechua
(pronuncia checiua), verso l'altura l'aymara, e verso il mato grosso
parlavano già il Guarany. La Colombia la conosco solo di passaggio,
conosco invece molto bene il Brasile, Bolivia, Argentina, Perù, Panama,
Nicaragua, Costa Rica, Honduras, Guatemala paesi dove sono stato decine
di volte e dove ancora oggi ho diversi amici con i quali ci siamo
ritrovati dopo l'avvento di internet e Skype. Tu mi dici che quei paesi
stanno uscendo dal letargo, mi fa piacere sentirlo. Io però rivisito
quei luoghi (uno per uno) con google earth e non vedo notevoli
cambiamenti. Pensa che in un pueblito che si chiama Lagunillas
(dipartimento de Santa Cruz, a 90 km da Camiri) fecero spianare una
radura per permettere l'atterraggio di piccoli aerei e elicotteri. Beh..
la vedo ancora li dopo oltre 50 anni tale e quale.
Naturalmente mi riferisco a luoghi piccoli e appartati, non alle grandi
città. Mi fermo quà perchè probabilmente annoio, ma se dovessi
raccontare i luoghi che ho visitato e le cose che mi sono
capitate...sarebbe lunga. Un'ultima cosa, pensa che una volta in mezzo
alla foresta ho incontrato un italiano non più giovane che viveva quasi
come i locali, era di San Giovanni in Persiceto (Bo) città dove io
abito. Non riferisco il suo nome e cognome perchè non credo sia il caso
visto che è un cognome molto noto a Persiceto.
Ciao e viaggia ma vaccinati.
Gab
adriano (21.04.2017, 11:35)
>Veramente Belli i tuoi filmati, magari avessi avuto io la telecamera a
[..]
>come i locali, era di San Giovanni in Persiceto (Bo) città dove io
>abito. Non riferisco il suo nome e cognome perchè non credo sia il caso
>visto che è un cognome molto noto a Persiceto.


Gab, per quello che hai scritto e leggo, sembra che tu sia molto ma
molto vecchio, ... ma non credo. aahahaha
Comunque, dato che mi parli del Peru e lo conosci bene, quel filmato
sui Qeros credo sia stato l'unico al mondo in quel tempo perchè
nessuno era andato a Qochamoco prima di me. Ci sono 3-4 villaggi dei
Qeros e Qochamoco è quello più isolato e nessuno lo conosceva. Ora
forse si, ma dopo aver guardato il mio video. ahahaha
Pensa che per farmi accettare ho dovuto lavorare per mesi e mesi.
Un antropologo di Cusco, mi disse che mai aveva sentito parlare di
Qochamoco, anche se non è molto distyante da Cusco. Poichè gli chiesi
un suo aiuto, lui mi rispose che me lo avrebbe dato solo se lo avrei
portato con me, perchè era molto ma molto curioso di conoscere
Qochamoco. Quando arrivammo nei pressi del villaggio ci hanno
"purificato" per ore. ahahaha
Vabbè, la finisco qui.

>Ciao e viaggia ma vaccinati.


Mai ho fatto una profilassi o un vaccino per viaggiare nella mia vita.
Ma con questo non voglio vantarmi di non aver preso qualche malattia
fino ad oggi. Lo dico solo perchè quando viaggio mi proteggo molto
meglio di quello che fa le varie profilassi. ;)
Maigret (21.04.2017, 12:21)
<adriano> ha scritto nel messaggio
news:s9qf
> >Quando i tuoi diritti saranno salvaguardati e avrai tutte
>>le sicurezze del caso, potremo vederlo? Sono curiosissimo.

> Eccoti accontentato. ;)
> Ho messo qualche minuto su youtube:
>
> Ho tolto la musica per ovvii motivi. C'è solo il parlato.


scusa...
non puoi chiedere molto per quei video. Non t'incazzare!
Sono molto ingenui, tecnicamente impresentabili, insomma non è materiale da
broadcast. Se vuoi crescere nel lavoro di videoreporter devi fermarti e dare
la priorità al mestiere, che ti manca molto. Anche la post, ovvio.
Invece se fai viaggi per pura passione, e sei tipo 'se ci esce qualche
spicciolo meglio sennò fa niente'... allora va bene tutto e continua a
divertirti!
Scusa, ho dovuto dirtelo per onestà, almeno sai come porti nei confronti di
un potenziale cliente. ciao
adriano (21.04.2017, 12:32)
>scusa...
>non puoi chiedere molto per quei video. Non t'incazzare!
>Sono molto ingenui, tecnicamente impresentabili, insomma non è materiale da
>broadcast. Se vuoi crescere nel lavoro di videoreporter devi fermarti e dare
>la priorità al mestiere, che ti manca molto. Anche la post, ovvio.
>Invece se fai viaggi per pura passione, e sei tipo 'se ci esce qualche
>spicciolo meglio sennò fa niente'... allora va bene tutto e continua a
>divertirti!
>Scusa, ho dovuto dirtelo per onestà, almeno sai come porti nei confronti di
>un potenziale cliente. ciao


Si, certo, questo lo sapevo. Non faccio di mestiere il fotoreporter o
videoreporter. Faccio di mestiere il viaggiatore solitario. Per fare
un video a livello broadcast ci vogliono altre atrezzature ed una
troup che lavora insieme. Ma una troup mai potrà andare in alcuni
luoghi dove io sono andato. Se non capisci bene quello che scrivo,
chiedimi notizie che ti informerò molto meglio e ti dirò il perchè.
Comunque grazie per il tuo pensiero. Tutto è utile per migliorare.
Gab (21.04.2017, 12:56)
Il 21/04/2017 10:35, adriano ha scritto:
[..]
> Ma con questo non voglio vantarmi di non aver preso qualche malattia
> fino ad oggi. Lo dico solo perchè quando viaggio mi proteggo molto
> meglio di quello che fa le varie profilassi. ;)


Invece purtroppo si, sono vecchio un bel po' ma ancora in gamba.
Se non fosse perchè sono saggio :-) , partirei domattina e ti assicuro
che darei del filo da torcere a molti più giovani di me.
Dai retta, vaccinati, se ti becchi qualcosa dopo ti penti amaramente.
Vaiolo, febbre gialla, colera sono fondamentali. La vaccinazione contro
il colera dura pochissimo quindi va fatta ogni volta che parti. Il
vaiolo va fatto una volta sola nella vita e il vaccino per la febbre
gialla ha una persistenza di 10 anni. Quindi vale la pena. Le malattie
tropicali sono tante ma queste ti riducono male davvero. Non bere acqua
di fiume, evitare di fare il bagno nei fiumi e nelle pozze. Non mangiare
verdura cruda, ma solo cotta. Portarsi dietro pillole di cloro per non
si sa mai ti vedessi costretto a bere acqua di fiume o sporca (la vera
sete va soddisfatta, non c'è individuo che resista).
L'oriente non mi attira.
Ciao buon viaggio
Gab

Discussioni simili