faretesto > scienza.* > scienza.chimica

Archaeopteryx (22.02.2020, 11:30)
L'ode a voi o sommo NG,

Capisco che non è completamente IT ma penso che all'80%
possa considerarsi IT... Ho un po' di termometri sia a Hg
che con il nuovo raccapricciante galinstan. Curiosamente
di quattro termometri si sono interrotte tutte le
colonnine e mi chiedevo quale possa essere il motivo. Una
passi, ma quattro vuol forse dire che c'è qualche fenomeno
che non conosco.

Altra cosa: cercando in rete come tentare di rimetterli a
posto ho trovato il suggerimento di metterli nel
congelatore e poi scaldarli a temperature non pericolose
per stress termici del vetro (tipo acqua calda, non
fiamma). Ammesso che sia vero perché? Non vedo altro
effetto che spostare verso il bulbo la parte di colonnina
che gli compete.

E infine: esiste qualche tentativo che posso fare per
recuperarli e come si fa?

Grazie come sempre!

Apx.
Wakinian Tanka (24.02.2020, 19:17)
Il giorno sabato 22 febbraio 2020 10:30:30 UTC+1, Archaeopteryx ha scritto:
> L'ode a voi o sommo NG,
> Capisco che non è completamente IT ma penso che all'80%
> possa considerarsi IT... Ho un po' di termometri sia a Hg
> che con il nuovo raccapricciante galinstan.


Se permetti è più raccapricciante Hg visto che è tossico :-)

Curiosamente
[..]
> che gli compete.
> E infine: esiste qualche tentativo che posso fare per
> recuperarli e come si fa?


Mi è successo con un termometro ad alcool. Forse per lenta evaporazione e ricondensazione verso la parte più alta, più fredda in quantoall'esterno del contenitore, non so.
Ho fatto così (ma non so se da rifare...): ho ciperto la punta con un oanno e poi l'ho battuto molte volte sul tavolo per far scendere per inerzia la colonnina, cercando di capire "a sensazione" che colpi potevo darglu in tutta sucurezza di non romperlo. Alla fine ce l'ho fatta. Però non avevo letto sul web, magari il metodo che hai visto è migliore...
Ciao.
Wakinian Tanka (24.02.2020, 19:19)
Il giorno lunedì 24 febbraio 2020 18:17:24 UTC+1, Wakinian Tanka ha scritto:
> ho ciperto la punta con un oanno


"Coperto la punta con un panno"
Wakinian Tanka (24.02.2020, 19:26)
Con un termometro a Hg o Galinstan il metodo "dell'inerzia" che ho descritto dovrebbe funzionare meglio che col mio ad alcool; proporrei di tenerlo verticale con una mano, come fosse una penna biro ma con la punta che NON sporge, e battere questa mano sul palmo dell'altra.
Archaeopteryx (02.03.2020, 18:14)
On 2/24/2020 6:26 PM, Wakinian Tanka wrote:
> Con un termometro a Hg o Galinstan il metodo
> "dell'inerzia" che ho descritto dovrebbe funzionare
> meglio che col mio ad alcool; proporrei di tenerlo
> verticale con una mano, come fosse una penna biro ma
> con la punta che NON sporge, e battere questa mano sul
> palmo dell'altra.


E' la tecnica che ho sviluppato fin da piccolo, mi sono
quasi rotto tutti gli scafoidi che ho ma non è servito.
Tenterò il congelatore anche se sarei curioso della fisica
sottostante. Grazie as iuschual.
Discussioni simili