faretesto > diritto.* > diritto.internet

ObiWan (03.07.2018, 16:46)
Mi riferisco a questa robina qui





mi sorge il dubbio sul se/come si possa "accordare" una roba del genere
con l'attuale normativa europea relativa alla protezione dei dati,
anzi, mi sorge anche il dubbio se i "responsabili" delle aziende che
usano "Office 365" siano al corrente di quanto sopra

Che c'entra, anche l'OS in generale non Ŕ che sia da meno, basta solo
dare un'occhiata ai dati che si riesce a reperire con un semplicissimo
tool come questo



e considerare che ce ne sono anche altri, MOLTI altri :P

nota: x-post su inn-a/idi, follow-up su inn-a
Lex Tutor (09.07.2018, 22:42)
Da cosi' lontano, ObiWan <obiwan> disse questo:

>mi sorge il dubbio sul se/come si possa "accordare" una roba del genere
>con l'attuale normativa europea relativa alla protezione dei dati,


Non si accorda, ne Ŕ una palese violazione e neppure troppo nascosta
(tipico atteggiamento americano di strafottenza delle Leggi Europee).
Si accorda invece con la denuncia che faccio da anni relativa al
fenomeno della ricettazione di dati personali altrui.
Il tutto con la piena compiacenza e complicitÓ della polizia postale
italiota, milanese in particolare, alla quale ho denunciato questo ed
altri fenomeni molto simili sin dal 2004.

>anzi, mi sorge anche il dubbio se i "responsabili" delle aziende che
>usano "Office 365" siano al corrente di quanto sopra


NON DEVONO ESSERLO! Altrimenti potrebbero riuscire ad impedire il
furto di informazioni, anche molto sensibili, dai loro sistemi.
Dunque, largo agli incapaci...
Discussioni simili