faretesto > diritto.* > diritto.internet

Giacomo Man. (11.01.2016, 20:21)
Nel caso in cui qualche utente scriva qualcosa di diffamatorio nel mio
forum (ovviamente lo cancellerò ma finché non me ne accorgo il testo
rimane pubblicato) esiste un'assicurazione che mi pari il fondoschiena
nel caso in cui la persona offesa cerchi di chiedere i danni civili a me
in quanto proprietario/gestore del sito se il colpevole è introvabile
(es. ha usato TOR) o nullatenente?
Giampaolo Natali (12.01.2016, 01:47)
Giacomo Man. wrote:
> Nel caso in cui qualche utente scriva qualcosa di diffamatorio nel mio
> forum (ovviamente lo cancellerò ma finché non me ne accorgo il testo
> rimane pubblicato) esiste un'assicurazione che mi pari il fondoschiena
> nel caso in cui la persona offesa cerchi di chiedere i danni civili a me
> in quanto proprietario/gestore del sito se il colpevole è introvabile
> (es. ha usato TOR) o nullatenente?


Temo di no. E' troppo alto il conflitto di interesse fra assicurato e
assicuratore.
Intendo dire che, nulla di personale ma discorso generico, l'assicurato
sarebbe indotto a trascurare la manutenzione del suo sito.
Magari rimandando, per mancanza di tempo o pigrizia, la cancellazione dei
contenuti non conformi alle regole del sito.
IMHO !!!!
Giacomo Man. (12.01.2016, 11:23)
Il 12/01/16 00.47, Giampaolo Natali ha scritto:
> Giacomo Man. wrote:
> Temo di no. E' troppo alto il conflitto di interesse fra assicurato e
> assicuratore.
> Intendo dire che, nulla di personale ma discorso generico, l'assicurato
> sarebbe indotto a trascurare la manutenzione del suo sito.
> Magari rimandando, per mancanza di tempo o pigrizia, la cancellazione dei
> contenuti non conformi alle regole del sito.
> IMHO !!!!


Beh tale rischio c'è in quasi tutte le polizze.
Anzi, alcune si presterebbero pure a rischio di truffa: pensa al "bonus
protetto", il giorno prima della scadenza l'assicurato che non ha fatto
incidenti potrebbe fare un incidente falso.
L'assicurazione contro il furto del veicolo, viceversa, potrebbe essere
usato per una "vendita cash al nero" del veicolo che verrà trasportato
in Romania o per "rottamare" un veicolo con danni irreparabili al motore
facendolo sparire.

Insomma il rischio c'è sempre.

A limite l'assicurazione RC siti web potrebbe introdurre una franchigia,
che so, di 500 euro, in modo che il manutentore del sito sarebbe
comunque incentivato a controllare.
www.studiomirano.it (12.01.2016, 11:36)
> facendolo sparire.
> Insomma il rischio c'è sempre.
> A limite l'assicurazione RC siti web potrebbe introdurre una franchigia,
> che so, di 500 euro, in modo che il manutentore del sito sarebbe
> comunque incentivato a controllare.


tale rischio non può essere compreso nell'assicurazione professionale
inerente l'attività svolta ?
Discussioni simili