faretesto > diritto.* > diritto.condominio

maria (22.05.2014, 18:36)
Lo scorso annno avevamo deliberato di ridurre alla metà una certa spesa condominiale, ma l'amministratore, senza motivo, nonostante fosse la delibera fosse stata verbalizzata, non l'ha fatto ( probabilmente se ne è dimenticato ).

Possiamo chiedere a lui di rifonderci quanto non risparmiato ?

Un saluto a tutti,
Maria
Gi_pll (22.05.2014, 20:46)
"maria" ha scritto nel messaggio
news:e931

>Possiamo chiedere a lui di rifonderci quanto non risparmiato ?


Domandare è lecito rispondere è cortesia.
Anche in Norvegia.

Gi
w (22.05.2014, 20:48)
Il 22/05/2014 18:36, maria ha scritto:
> Lo scorso annno avevamo deliberato di ridurre alla metà una certa spesa condominiale, ma l'amministratore, senza motivo, nonostante fosse la delibera fosse stata verbalizzata, non l'ha fatto ( probabilmente se ne è dimenticato ).


Di quale spesa condominiale parli?

> Possiamo chiedere a lui di rifonderci quanto non risparmiato ?


A parte il fatto che non si conosce di cosa parli, ma secondo te
tale spesa è imputabile all'amministratore o a voi condomini?
Dalla tua risposta conosci già la mia....

--- - complaints: news ---
maria (23.05.2014, 00:30)
Si tagliava l'erba del giardino troppo frequentemente con notevole spesa. abbiamo deciso di ridurre molto la frequenza dei tagli , stabilendo esattamente quanti tagli volevamo nei mesi primaverili, estivi ed autunnali.
Non ha rispettato la delibera, ha continuato a far tagliare l'erba come prima.
il condominio è abitato solo tre mesi all'anno, nessuno se ne è accorto..

chiedevo se potevamo chiedere a lui il rimborso di questa somma.

vi ringrazio. buona giornata,
maria
w (23.05.2014, 17:03)
Il 23/05/2014 00:30, maria ha scritto:
> Si tagliava l'erba del giardino troppo frequentemente con notevole spesa. abbiamo deciso di ridurre molto la frequenza dei tagli , stabilendo esattamente quanti tagli volevamo nei mesi primaverili, estivi ed autunnali.
> Non ha rispettato la delibera, ha continuato a far tagliare l'erba come prima.
> il condominio è abitato solo tre mesi all'anno, nessuno se ne è accorto.
> chiedevo se potevamo chiedere a lui il rimborso di questa somma.
> vi ringrazio. buona giornata,
> maria

Se nessuno se ne è accorto come mai dite che ha continuato il n.
di tagli erba come prima ?Comunque la riduzione del n. di tagli
non è proporzionale alla spesa.
Meno tagli fai più costa il taglio, più tagli minor costo per taglio.
Dovete richiedere un nuovo preventivo in funzione del n° tagli ed
in alternativa chiedere preventivi ad altre imprese.
w

--- - complaints: news ---
Giampaolo Natali (23.05.2014, 17:14)
w wrote:
> Il 23/05/2014 00:30, maria ha scritto:
> Se nessuno se ne è accorto come mai dite che ha continuato il n.
> di tagli erba come prima ?


Forse per il fatto che il condominio è abitato solamente 3 mesi l'anno?
Forse perchè la spesa addebitata è identica a quella dell'anno precedente?
w (23.05.2014, 19:22)
Il 23/05/2014 17:14, Giampaolo Natali ha scritto:
> w wrote:
> Forse per il fatto che il condominio è abitato solamente 3 mesi l'anno?
> Forse perchè la spesa addebitata è identica a quella dell'anno precedente?

Forse perchè se i tagli erano previsti in primavera,estate ed autunno
i condomini hanno fatto solo i tre mesi invernali? E tutti ? E' mai
possibile che negli altri mesi nessuno non ci sia mai andato e non
abbia mai visto se l'erba veniva tagliata o meno e non abbia poi
pensato di chiamare l'amministratore per ricordare che ilgiardiniere
doveva ridurre i tagli?
Cosa vuol dire deliberare di ridurre i tagli, la delibera deve anche e
sopratutto riguardare il costo di tale servizio prima di decidere non
ti pare ? Con i forse non si amministra un condominio e non ci si
lamenta a cose avvenute , ma si deve,se non si ha fiducia nel proprio
amministratore come mi pare in questo caso, vigilare e controllare.
w

--- - complaints: news ---
Giampaolo Natali (23.05.2014, 19:41)
w wrote:
> Il 23/05/2014 17:14, Giampaolo Natali ha scritto:
> Forse perchè se i tagli erano previsti in primavera,estate ed autunno
> i condomini hanno fatto solo i tre mesi invernali? E tutti ? E' mai
> possibile che negli altri mesi nessuno non ci sia mai andato e non
> abbia mai visto se l'erba veniva tagliata o meno e non abbia poi
> pensato di chiamare l'amministratore per ricordare che ilgiardiniere
> doveva ridurre i tagli?


Io cerco di capire cosa è sucesso, nulla più.
L'assemblea ha deliberato il numero e la frequenza dei tagli. Se per esempio
nei mesi estivi la frequenza doveva essere (esempio qualunque) un taglio
ogni
20 giorni è probabile che nessuno si sia accorto che nell'autunno, inverno e
primavera
il numero dei tagli deliberati, che doveva essere fortemente ridotto, in
verità non lo siano stato.

> Cosa vuol dire deliberare di ridurre i tagli, la delibera deve anche e
> sopratutto riguardare il costo di tale servizio prima di decidere non
> ti pare ? Con i forse non si amministra un condominio e non ci si
> lamenta a cose avvenute , ma si deve,se non si ha fiducia nel proprio
> amministratore come mi pare in questo caso, vigilare e controllare.


Nei condomini normali è possibile controllare l'operato dell'amministratore,
ma nei condomini esclusivamente di seconde case è ben altra musica. L'ho
imparato, molto velocemente, a mie spese. Puoi credermi sulla parola.
Che poi l'assemblea abbia o non abbia deliberato anche il nuovo costo del
servizio,
questo l'OP non l'ha scritto, per cui può essere che non sia stato fatto.
w (24.05.2014, 13:40)
Il 23/05/2014 19:41, Giampaolo Natali ha scritto:

> Nei condomini normali è possibile controllare l'operato dell'amministratore,
> ma nei condomini esclusivamente di seconde case è ben altra musica. L'ho
> imparato, molto velocemente, a mie spese. Puoi credermi sulla parola.


E qua ti sbagli di grosso nel condominio dove io in montagna ho un
appartamento, ed il condominio è di soli quattro condomini, noi seppur
ci abitiamo due mesi in inverno e due in estate sappiamo i tagli che
vengono effettuati e tutti gli altri lavori...insomma sappiamo come
opera l'attuale amministratore, perchè quello precedente non appena
abbiamo constatato che non curava i nostri interessi lo abbiamo
esonerato. La proprietà è dei condomini ed essi la devono tutelare.
In caso contrario non ci si deve poi lamentare.
w

--- - complaints: news ---
Roberto Deboni DMIsr (26.05.2014, 18:55)
On Thu, 22 May 2014 15:30:46 -0700, maria wrote:

> Si tagliava l'erba del giardino troppo frequentemente con notevole
> spesa. abbiamo deciso di ridurre molto la frequenza dei tagli ,
> stabilendo esattamente quanti tagli volevamo nei mesi primaverili,
> estivi ed autunnali. Non ha rispettato la delibera, ha continuato a far
> tagliare l'erba come prima. il condominio è abitato solo tre mesi
> all'anno, nessuno se ne è accorto.
> chiedevo se potevamo chiedere a lui il rimborso di questa somma.


Certamente: ha fatto una spesa non autorizzata e non "obbligatoria".
Se la paga lui, salvo che l'assemblea non approvi a posteriori con
il rendiconto dell'anno in oggetto.
In altre parole, il primo passo e' bocciare il rendiconto che includa
anche tale somma in piu'.

PS: non esiste che l'amministratore si "dimentichi" di leggere il
verbale di assemblea.
Roberto Deboni DMIsr (26.05.2014, 18:59)
On Fri, 23 May 2014 17:03:42 +0200, w wrote:

....snip...

> Meno tagli fai più costa il taglio, più tagli minor costo per taglio.
> Dovete richiedere un nuovo preventivo in funzione del n° tagli ed in
> alternativa chiedere preventivi ad altre imprese.


Forse l'hanno fatto ?

Come fa a sapere a priori che le cose sono come lei le ha descritte.
La domanda era: spesa non programmata (i tagli eliminati), chi paga ?
Il particolare che poi l'operatore avrebbe chiesto di piu' e' totalmente
superato dal fatto che non ha fatto solo X tagli, ma 2*X tagli, quindi
non c'e' modo di sapere se sarebbe finita come lei prospetta.

In realta' dipende tutto dalla vegetazione e dal clima.
In certe localita' (e stagioni), l'erba cresce in modo prorompente e
quindi vale il ragionamento che un taglio saltato significa doppio
lavoro (o peggio il ricorso alla falciatrice).
Ma in altre localita' (e stagioni), non c'e' sostanzialmente crescita
(tant'e' che certi tagli sono quasi una "finta" e sarebbe in effetti
da saltare se non fosse per tenere un aspetto "ordinato" al prato).
maria (26.05.2014, 23:30)
Non se ne è accorto nessuno perché nei mesi in cui il condominio è abitato avevamo deliberato di continuare con il numero abituale di tagli. nelperiodo in cui il condominio non è abitato avevamo deliberato di ridurreil numero di tagli. Nessuno se ne è accorto semplicemente perché nessuno è andato nel condominio nel periodo in cui i tagli avrebbero dovuto essere ridotti. Quando abbiamo visto il bilancio consuntivo con il costo annuale per i tagli dell'erba aumentato anziché diminuito come ci aspettavamoabbiamo chiesto spiegazione e lui ha detto candidamente che aveva continuato a far fare il solito numero di tagli anche quando il condominio era disabitato senza nemmeno spiegare il perché.
Per questo motivo chiedevo se potevamo chiedere a lui un rimborso di questaspesa.
Non è la prima volta che l'amministratore fa quello che vuole lui , fregandosene di delibere prese all'unanimità e più che lecite...

Un saluto a tutti,
maria
maria (26.05.2014, 23:39)
La delibera è stata presa all'unanimità, a noi andava bene ridurre i tagli consci che il prato nel periodo in cui il condominio è disabitato sarebbe stato un po' meno perfetto...

Se continua a ignorare le delibere cosa possiamo fare ?

Grazie a tutti per l'aiuto,
Maria
Giampaolo Natali (27.05.2014, 00:07)
maria wrote:
> La delibera è stata presa all'unanimità, a noi andava bene ridurre i tagli
> consci che il prato nel periodo in cui il condominio è disabitato sarebbe
> stato un po' meno perfetto...
> Se continua a ignorare le delibere cosa possiamo fare ?
> Grazie a tutti per l'aiuto,
> Maria


Alla prossima assemblea annuale lo revocate e ne nominate un altro.
Sperando di non cadere dalla padella nella brace :-)
w (27.05.2014, 01:20)
Il 26/05/2014 23:39, maria ha scritto:
> La delibera è stata presa all'unanimità, a noi andava bene ridurre i tagli consci che il prato nel periodo in cui il condominio è disabitato sarebbe stato un po' meno perfetto...
> Se continua a ignorare le delibere cosa possiamo fare ?
> Grazie a tutti per l'aiuto,
> Maria

Cambiare l'amministratore.
w

--- - complaints: news ---
Discussioni simili