faretesto > discussioni.* > discussioni.commercialisti

Conte Oliver (16.10.2007, 12:44)
Un professionista, a seguito di un controllo 36ter, ha ricevuto
dall'AdE una rettifica sostanziosa basata sulle ritenute d'acconto
regolarmente subite (e perciò indicate in dichiarazione), alcune anche
certificate, ma non versate dal sostituto (o per lo meno all'ufficio
non risultano versate sulla base degli incroci coi 770 dei sostituti).
L'ufficio ha, ovviamente, agito in ossequio all'aberrante sentenza
della Cassazione 14033 del 2006.
Si tratta di parecchie decine di migliaia di euro (spalmati per
diverse decine di sostituti) e si andrà ovviamente in contenzioso.
Qualcuno ha avuto modo di affrontare la cosa e/o ha materiale utile?

Una cosa comunque è certa: alla prima occasione che avrò come curatore
fallimentare di riscontrare mancati versamenti da parte dell'azienda
fallenda in relazione a ritenute sugli stipendi dei dipendenti,
segnalerò immediatamente tutti gli ex dipendenti all'agenzia delle
entrate affinchè venga attivato il recupero delle imposte non versate!

Chissà che a qual punto, sulla spinta dei sindacati sobillati dai
dipendenti inca**ati non si riesca ad ottenere la riforma di questo
orientamento inaccettabile.
cdalpont (16.10.2007, 12:58)
On 16 Ott, 12:44, Conte Oliver <alex65.lesca...@wmail.it.invalid>
wrote:
[..]
> Ciao
> Conte Oliver (che NON risponde in privato)
> -Togli le scarpe per scrivermi una e-mail-


purtroppo mi sono interessata della faccenda, perchè sottoposta a
controllo 36ter, chiuso ...... questa mattina!

all'Ade della mia città (ma ogni città di comporta in maniera diversa,
a seconda del funzionario) non importa nulla del fatto che le parcelle
siano pagate (una sentenza della Cassazione del 2001 affermava ciò),
ma devono essere certificate.
Questo significa che per l'ade di gorizia nulla importa se poi il
sostituto abbia effettvamente versato, è sufficiente per il
professionista aver ricevuto la certificazione.
Nel mio caso specifico, il mio cliente aveva pagato gli F24 (di cui
ero in possesso) ma non mi aveva mai certificato questi pagamenti e
non aveva mai fatto il modello 770. Il funzionario mi ha consigliato
di farmi dare cmq tutte le certificazioni, a prescindere dai pagamenti
(insomma mi ha stimolato a fare un falso)!!!!
Morale, dopo diverse discussioni, hanno accettato il solo modello f24,
con prova dei miei registri iva, da cui si evince l'emissione della
fattura nel mese antecedente il pagamento della ritenuta.
Insomma, dipende da chi ti trovi di fronte
ciao
cristina
Ralph Malph (16.10.2007, 13:56)
<cdalpont>

On 16 Ott, 12:44, Conte Oliver <alex65.lesca...@wmail.it.invalid>
wrote:

[cut]

..
Questo significa che per l'ade di gorizia nulla importa se poi il
sostituto abbia effettvamente versato, è sufficiente per il
professionista aver ricevuto la certificazione.

questo è l'orientamento dell'amministrazione finanziaria, la certificazione
è la condicio sine qua non, a prescindere dall'effettivo versamento. Non ho
ancora affrontato il caso, però ti segnalo l'esperto risponde di ieri,
pagina centrale -il problema della settimana- che verte proprio sull'oggetto
del post.

ciao
cdalpont (16.10.2007, 14:01)
On 16 Ott, 13:56, "Ralph Malph" <xxxrome> wrote:
[..]
> Ralph Maplh
> (aka Piccola Parigi, Roberto)
> Quanti uomini, tanti pareri (Terenzio)


grazie per la segnalazione, vado a leggere l'esperto risponde .....
che giace ancora sulla scrivania intatto intatto ... perchè qui non si
riesce mai a leggere tutto! :-)
Ralph Malph (16.10.2007, 14:45)
<cdalpont>

grazie per la segnalazione, vado a leggere l'esperto risponde .....
che giace ancora sulla scrivania intatto intatto ... perchè qui non si
riesce mai a leggere tutto! :-)

siamo in due!
non sai come ti capisco, per ovviare ho preso l'abitudine quando esco dallo
studio di infilare nella valigetta i quotidiani o qualche rivista che giace
sulla scrivania così da utilizzare i tempi morti quali code in tangenzia,
attesa all'AdE, dal notaio mentre lui legge gli atti, dai clienti mentre si
lamentano che pagano troppe tasse... per segnare gli articoli interessanti.
e d e n ® (16.10.2007, 15:06)
"Ralph Malph" <xxxromeoxx> ha scritto nel messaggio

> non sai come ti capisco, per ovviare ho preso l'abitudine quando esco dallo
> studio di infilare nella valigetta i quotidiani o qualche rivista che giace
> sulla scrivania così da utilizzare i tempi morti quali code in tangenzia,
> attesa all'AdE, dal notaio mentre lui legge gli atti, dai clienti mentre si
> lamentano che pagano troppe tasse... per segnare gli articoli interessanti.


Io invece leggo quasi tutto con il cellullare. Trasformo dal PC i file elettronici
in formato leggibile per il mio Nokia N90 usando questi software gratuiti che
consiglio a chi ha un telefono smartphone con S.O. Symbian:
-

In pratica la visualizzazione dei testi appare come una colonna di giornale a
scorrimento verticale e programmabile automaticamente o con un semplice clic sui
tasti
casanmaner (16.10.2007, 15:16)
"e d e n ®" <eden75NOSPAM> ha scritto nel messaggio
news:8mp1
[..]
> scorrimento verticale e programmabile automaticamente o con un semplice
> clic sui
> tasti


E come lo installi sul cell?
Io ho un nokia 6120 c e, in teoria, dovrei riuscire ad utilizzarlo.
Ciao
[..]
Acremone (16.10.2007, 15:16)
> Io invece leggo quasi tutto con il cellullare.

Grande idea. Lo faccio anch'io con ottimi risultati, ma uso un'add-on di
Word per MsReader o un lettore di testo gratuito (HaaliReader).
ponziopilato (16.10.2007, 15:18)
e d e n ® wrote:
> Io invece leggo quasi tutto con il cellullare.


azzo ma così ti cavi gli occhi
ponziopilato (16.10.2007, 15:19)
cdalpont wrote:
[..]
> non aveva mai fatto il modello 770. Il funzionario mi ha consigliato
> di farmi dare cmq tutte le certificazioni, a prescindere dai pagamenti
> (insomma mi ha stimolato a fare un falso)!!!!


beh, se mi dovessero chiamare per esibire le certificazioni, col cavolo che
mi faccio trovare senza
vogliono la carta? la carta avranno.
uno sghiribizzo sopra tutte e via andare
ciao
ponziopilato (16.10.2007, 15:39)
e d e n ® wrote:
> "ponziopilato" <nonscrivermi@nonricevo> ha scritto nel messaggio
>> azzo ma così ti cavi gli occhi

> No anzi, il testo appare in colonna e puoi variare la grandezza dei
> caratteri


azzo ma cosi per leggere un articolo ti viene il pollice valgo e ci impieghi
3 ore
:-))
e d e n ® (16.10.2007, 15:40)
"casanmaner" <xxx> ha scritto nel messaggio

> E come lo installi sul cell?
> Io ho un nokia 6120 c e, in teoria, dovrei riuscire ad utilizzarlo.


Questo è il link
per prelevare
il file di tipo "sis". Cerca nella pagina linkata la versione del tuo nokia. Se
non dovessi trovare il tuo modello puoi comunque fare riferimento alla serie nokia
di appartenenza: series60,80,90 che trovi indicata nel nome del file da prelevare.
Ad esempio col Nokia N90 scarico il file mobireader.series60.2.sis .
Col software Nokia PC Suite che avrai avuto in dotazione col telefono installi dal
PC questo file sul tuo cellulare potendo accedere subito alla lettura di alcuni
e-book di esempio.
Per trasformare file di testo presenti nel PC in file da leggere sul telefono
prelevi anche il MOBIPOCKET eBook Creator.
Entrambi sono gratuiti.
Ciao
e d e n ® (16.10.2007, 15:42)
"Acremone" <info> ha scritto nel messaggio

> Grande idea. Lo faccio anch'io con ottimi risultati, ma uso un'add-on di
> Word per MsReader o un lettore di testo gratuito (HaaliReader).


Oppure RepliGo che è secondo me il massimo, ma occorre il mulo :-)
e d e n ® (16.10.2007, 15:43)
"ponziopilato" <nonscrivermi@nonricevo> ha scritto nel messaggio

> azzo ma così ti cavi gli occhi


No anzi, il testo appare in colonna e puoi variare la grandezza dei caratteri
Acremone (16.10.2007, 15:47)
> azzo ma così ti cavi gli occhi
Fidati di Eden. Se hai un telefonino o meglio un palmare, di fascia
alta, ti assicuro che si legge benissimo.

Discussioni simili