faretesto > diritto.* > diritto.internet

Derringer (24.10.2005, 15:31)
Il Mon, 24 Oct 2005 11:56:24 +0000, Candido ha scritto:

> vt75ge <nospam> wrote:
> Mah, non si tratta nemmeno di ottusitÓ, mandano degli agenti
> normalissimi a sequestrare del materiale, non Ŕ mica colpa loro se a
> volte non sanno esattamente cosa fare.


Ma, veramente, il piu' delle volte ci va la polizia postale, e gente che
si occupa di queste cose. Specie ora che il settore e' in espansione :-)

Trovo invece che di recente si siano parecchio affinati. Molto spesso evitano di disturbare tutto il
condominio e di far spaventare l'eventuale famiglia del perquisito
convocando con una scusa in caserma l'indagato, quindi facendosi
accompagnare da questi a casa sua per il sequestro e/o la perquisizione.
Sempre con molto tatto, da quanto ho sentito dire.

Candido, mi sa che tu sei fermo al 1999 :-)
Candido (24.10.2005, 15:58)
extrabyte <no_body> wrote:

> preferibilmente software open source.


Per quanto mi riguarda dovrebbe essere *sempre* usato software open
source per questo genere di cose..
Candido (24.10.2005, 15:58)
Derringer <rock&rollhoochiekoo> wrote:

> Ma, veramente, il piu' delle volte ci va la polizia postale, e gente che
> si occupa di queste cose. Specie ora che il settore e' in espansione :-)


Mah, ormai i computer sono dentro a ogni dove. Ho amici nella forestale
che si trovano a dover sequestrare PC, figurati.. Poi loro chiamano la
postale per farli controllare.

> Trovo invece che di recente si siano parecchio affinati.


Per fortuna, aggiungo. Anche se temo che il tutto sia lasciato alla
discrezione di chi opera.

> Candido, mi sa che tu sei fermo al 1999 :-)


Penso piuttosto che le modalitÓ siano ancora le pi¨ variegate.
Candido (24.10.2005, 15:58)
Derringer <rock&rollhoochiekoo> wrote:

> Non sanno piu' dove attaccarsi, questi difensori :-). Scusa e che problema
> ci sarebbe se il perito usa software open source?


Il difensore deve aver contestato l'uso di software *non* open source.

E comunque, per quanto ne so, non sempre Ŕ facile contestare il perito,
specialmente se il giudice si fida di lui. Noi qui stiamo a parlare di
software open source e proprietario, quando accadono cose ben peggiori,
come ingegneri che vengono chiamati a dare valutazioni che spetterebbero
a un medico specialista...
Derringer (24.10.2005, 16:16)
Il Mon, 24 Oct 2005 13:20:56 +0000, Roberto Tagliaferri ha scritto:

>> Non sanno piu' dove attaccarsi, questi difensori :-). Scusa e che problema
>> ci sarebbe se il perito usa software open source?

> Mi sembra abbia detto l'esatto contrario


Ops, a rileggere bene hai ragione, ma la frase si prestava comunque a una
lettura contraddittoria.

Anche perche' a questo punto ribalto la risposta: perche' il perito non
dovrebbe utilizzare software commerciale?

E cosa vorrebbe dire che diversamente "il sw Ŕ una "scatola nera"?.

In sostanza, il perito usa quello che gli pare, a patto che abbia le
licenze d'uso :-)

C'e' poco da arrampicarsi.

Io non ho nulla contro i cavilli legali (e i codici stravecchi e prolissi
italiani si prestano molto a cio'), ma che almeno siano cavilli che ci
possono stare :-)
Roberto Tagliaferri (24.10.2005, 16:21)
Derringer wrote:
[..]
> Io non ho nulla contro i cavilli legali (e i codici stravecchi e prolissi
> italiani si prestano molto a cio'), ma che almeno siano cavilli che ci
> possono stare :-)

non Ŕ un problema d'arrampicarsi, Ŕ che con un sw open source hai il
sorgente e quindi ti puoi sincerare di eventuali arrosti o manomissioni
operate dal sw medesimo.
Il closed Ŕ scatola nera perchŔ hai un ingresso, un' uscita ma non sai
come i dati sono stati trattati dal sw
extrabyte (24.10.2005, 17:03)
"Derringer" <rock&rollhoochiekoo> ha scritto >
> Ops, a rileggere bene hai ragione, ma la frase si prestava comunque a una
> lettura contraddittoria.


c'Ŕ scritto *Diversamente*
extrabyte (24.10.2005, 17:05)
"Roberto Tagliaferri" <tagliaferri> ha scritto

> non Ŕ un problema d'arrampicarsi, Ŕ che con un sw open source hai il
> sorgente e quindi ti puoi sincerare di eventuali arrosti o manomissioni
> operate dal sw medesimo.
> Il closed Ŕ scatola nera perchŔ hai un ingresso, un' uscita ma non sai
> come i dati sono stati trattati dal sw


mi riferivo proprio a questo aspetto che non Ŕ da trascurare, anzi.
Candido (24.10.2005, 19:33)
Derringer <rock&rollhoochiekoo> wrote:

> Anche perche' a questo punto ribalto la risposta: perche' il perito non
> dovrebbe utilizzare software commerciale?


Il problema non Ŕ il software commerciale i sÚ, ma la possibilitÓ di
poter verificare almeno le sorgenti per poter conoscere a fondo il
funzionamento del programma.

Qualsiasi programma, come qualsiasi strumento tecnico s'altronde,
dovrebbe poter essere controllabile e verificabile nel suo
funzionamento.

Non Ŕ tollerabile che un giudizio possa dipendere dall'esito di un
software in alcun modo verificabile nei risultati. Ci si dovrebbe fidare
ciecamente di chi lo ha scritto...
Derringer (27.10.2005, 15:27)
Il Mon, 24 Oct 2005 14:21:39 +0000, Roberto Tagliaferri ha scritto:

>> Io non ho nulla contro i cavilli legali (e i codici stravecchi e prolissi
>> italiani si prestano molto a cio'), ma che almeno siano cavilli che ci
>> possono stare :-)

> non Ŕ un problema d'arrampicarsi, Ŕ che con un sw open source hai il
> sorgente e quindi ti puoi sincerare di eventuali arrosti o manomissioni
> operate dal sw medesimo.


E tu pensi veramente che un inquirente si preoccuperebbe di questo?
Innanzitutto gia' il solo suppore che il programma copyright potrebbe
nascondere chissa' quale sotterfugio e' secondo me senza fondamento e
addirittura diffamante per il produttore del software in oggetto
utilizzato dal perito.

> Il closed Ŕ scatola nera perchŔ hai un ingresso, un' uscita ma non sai
> come i dati sono stati trattati dal sw


Sara', ma il fondamento giuridico di cio' e' IMHO nullo.

Secondo me - specie quando non vi e' il presupposto - gli imputati
farebbero bene a difendersi nel processo, non dal processo.
Candido (27.10.2005, 18:21)
Derringer <rock&rollhoochiekoo> wrote:

> Innanzitutto gia' il solo suppore che il programma copyright potrebbe
> nascondere chissa' quale sotterfugio e' secondo me senza fondamento e
> addirittura diffamante per il produttore del software in oggetto
> utilizzato dal perito.


Mica tanto, fatti un giro su google e cerca cosa hanno trovato a
proposito di photoshop, tanto per fare un esempio...

> Sara', ma il fondamento giuridico di cio' e' IMHO nullo.


Nemmeno per sogno, Ŕ fondamentale poter controllare gli strumenti che
vengono usati.
extrabyte (27.10.2005, 22:43)
"Candido" <candido2k> ha scritto
> Derringer <rock&rollhoochiekoo> wrote:


>> Sara', ma il fondamento giuridico di cio' e' IMHO nullo.

> Nemmeno per sogno, Ŕ fondamentale poter controllare gli strumenti che
> vengono usati.


concordo pienamente.
avv. Daniele Minotti (29.10.2005, 17:45)
extrabyte wrote:
> "Candido" <candido2k> ha scritto
>> Derringer <rock&rollhoochiekoo> wrote:
>>> Sara', ma il fondamento giuridico di cio' e' IMHO nullo.

>> Nemmeno per sogno, Ŕ fondamentale poter controllare gli strumenti che
>> vengono usati.

> concordo pienamente.


** Ma... ragazzi... io sull'OS (processualmente) la penso un po'
diversamente (farei dei distinguo, tutto qui), ma voi date ancora retta
ancora a Ronson/Derringer? E' un noto troll che fa pure morphing.
Un saluto.

--
Candido (02.11.2005, 00:02)
avv. Daniele Minotti <daniele> wrote:

> ** Ma... ragazzi... io sull'OS (processualmente) la penso un po'
> diversamente (farei dei distinguo, tutto qui),


Ma non parlavo di OS, ma del programma specificatamente usato.

> ma voi date ancora retta
> ancora a Ronson/Derringer? E' un noto troll che fa pure morphing.


E chi non lo conosce? ;)

Io preferisco segnalare quando dice qualche sciocchezza, serve a me per
"ripassare" e magari a qualcun'altro per evitare di combinare guai.
avv. Daniele Minotti (02.11.2005, 01:01)
Candido wrote:
> avv. Daniele Minotti <daniele> wrote:
>> ** Ma... ragazzi... io sull'OS (processualmente) la penso un po'
>> diversamente (farei dei distinguo, tutto qui),

> Ma non parlavo di OS, ma del programma specificatamente usato.


** OS come Open Source ;-)

Un saluto.

--

Discussioni simili