faretesto > discussioni.* > discussioni.consumatori.tutela

James Tont (27.09.2007, 09:43)
Mi era gia' capitato... ecco l'ennesima prova di come l'italiano vada
spennato e preso per i fondelli:
Devo sostituire il mio frigocongelatore da incasso. Mi sono messo
alla ricerca e l'unico con le caratteristiche da me volute e'
risultato un Miele mod. KFN9758ID.
Azz.... Miele... chissa' quanto costa!. Vabbe' stavolta voglio fare
una pazzia e, convinto dalla fama del marchio mi metto alla ricerca.
Online non trovo niente, ma lo trovo in Germania a circa 1500 euro e
in Inghilterra a circa 1000 sterline.
A questo punto vado da uno dei rivenditori Miele autorizzati e....
sorpresa!!! in Itaglia ci vogliono 2050 euro!!!!
Il prezzo di listino sul catalogo MieleItalia risulta essere di
1900+IVA, mentre sul catalogo tedesco e' 1799 Compresa IVA!!!!

MieleItalia t'attacchi!!! i miei sudati risparmi non te li regalo!!

Prendero' un Bosch non da incasso (pazienza....). Almeno il suo
prezzo e' simile anche in crucconia e so che non mi stanno fregando.

Un saluto (incazzato) a tutti
Bernardo Rossi (27.09.2007, 09:59)
On Thu, 27 Sep 2007 00:43:41 -0700, James Tont
<james_tont> wrote:

>MieleItalia t'attacchi!!! i miei sudati risparmi non te li regalo!!


immagino saranno anche diversi i livelli di tasse nei due paesi,
quindi piu' che alla miele una buona parte della differenza va al
nostro stato
James Tont (27.09.2007, 10:56)
On 27 Set, 09:59, Bernardo Rossi <bro> wrote:
> On Thu, 27 Sep 2007 00:43:41 -0700, James Tont
> <james_t> wrote:
> immagino saranno anche diversi i livelli di tasse nei due paesi,
> quindi piu' che alla miele una buona parte della differenza va al
> nostro stato
> --
> Byebye from Verona, Italy
> Bernardo Rossi b.ro...@tin.it


la differenza e' del 4% a favore della germania. quindi una
sessantina di euro sul prezzo base tedesco che e' 1550.
Ancora non ci siamo..... mancano sempre 350 euro
Giovine (27.09.2007, 11:42)
On Thu, 27 Sep 2007 00:43:41 -0700, James Tont
<james_tont> wrote:

>Mi era gia' capitato... ecco l'ennesima prova di come l'italiano vada
>spennato e preso per i fondelli:


E' tipico dell'italiano medio storpiare ITALIA in ITAGLIA.
Se questa e' l'ITALIA, scrivi ITALIA, non ITAGLIA.
James Tont (27.09.2007, 12:29)
On 27 Set, 11:42, Giovine <nos> wrote:
> On Thu, 27 Sep 2007 00:43:41 -0700, James Tont
> <james_t> wrote:
> >Mi era gia' capitato... ecco l'ennesima prova di come l'italiano vada
> >spennato e preso per i fondelli:

> E' tipico dell'italiano medio storpiare ITALIA in ITAGLIA.
> Se questa e' l'ITALIA, scrivi ITALIA, non ITAGLIA.


no, no... e' fatto a bella posta per denigrare quella parte del bel
paese in cui la regola piu' diffusa e' approfittarsi il piu' possibile
del consumatore.
Quando si parla di situazioni come queste.... e questa per me e'
itaGlia. L'Italia e' un'altra cosa
DDSA (27.09.2007, 12:53)
> la differenza e' del 4% a favore della germania. quindi una
> sessantina di euro sul prezzo base tedesco che e' 1550.
> Ancora non ci siamo..... mancano sempre 350 euro


In cermania l'iva del 19% ora.
elena (27.09.2007, 13:38)
On Sep 27, 10:56 am, James Tont <james_t> wrote:
> la differenza e' del 4% a favore della germania. quindi una
> sessantina di euro sul prezzo base tedesco che e' 1550.
> Ancora non ci siamo..... mancano sempre 350 euro


Ma sei sicuro di non riuscire a trovare di meglio nei negozi?
Voglio dire, un conto e' fare il confronto sul prezzo di listino, e un
conto e' fare un giro nei vari MediaWorld e centri
commerciali...Spesso la differenza tra i prezzi di listino e quelli
praticati e' notevole!

Elena
James Tont (27.09.2007, 13:49)
On 27 Set, 13:38, elena <rossi> wrote:
> Ma sei sicuro di non riuscire a trovare di meglio nei negozi?
> Voglio dire, un conto e' fare il confronto sul prezzo di listino, e un
> conto e' fare un giro nei vari MediaWorld e centri
> commerciali...Spesso la differenza tra i prezzi di listino e quelli
> praticati e' notevole!

eh, purtroppo ho gia' girato 3 rivenditori e la storia e' sempre
quella.
Aggiungi che i modelli da incasso sono meno diffusi, quindi difficili
da reperire nei negozi generalisti che ne smerciano pochi.
James Tont (27.09.2007, 13:50)
On 27 Set, 12:53, "DDSA" <d> wrote:
> > la differenza e' del 4% a favore della germania. quindi una
> > sessantina di euro sul prezzo base tedesco che e' 1550.
> > Ancora non ci siamo..... mancano sempre 350 euro

> In cermania l'iva del 19% ora.


perfetto, quindi la diffenza sarebbe solo dell'1% sgrunt!
felice_pago (27.09.2007, 14:01)
Il 27 Set 2007, 13:50, James Tont <james_tont> ha scritto:
> On 27 Set, 12:53, "DDSA" <d> wrote:
> > > la differenza e' del 4% a favore della germania. quindi una
> > > sessantina di euro sul prezzo base tedesco che e' 1550.
> > > Ancora non ci siamo..... mancano sempre 350 euro

> > In cermania l'iva del 19% ora.

> perfetto, quindi la diffenza sarebbe solo dell'1% sgrunt!


forse ti e' stato gia' detto,
ma lo sai che le fiat in italia costano piu' che la' ?

felice_pago

indifferente

..

--------------------------------
Inviato via
James Tont (27.09.2007, 14:16)
On 27 Set, 14:01, felice_p...@y.it (felice_pago) wrote:
> forse ti e' stato gia' detto,
> ma lo sai che le fiat in italia costano piu' che la' ?

lo so da quando il padre della mia ex (sono passati 25 anni) compro'
una regata diesel di importazione pagandola meno di quanto chiedesse
il conce Fiat.
Io, ormai, ogni volta che rilevo una situazione di questo tipo, compro
all'estero. Solo per il frigo volevo evitare....
Giovine (27.09.2007, 15:14)
On Thu, 27 Sep 2007 03:29:19 -0700, James Tont
<james_tont> wrote:

>no, no... e' fatto a bella posta per denigrare quella parte del bel
>paese in cui la regola piu' diffusa e' approfittarsi il piu' possibile
>del consumatore.
>Quando si parla di situazioni come queste.... e questa per me e'
>itaGlia. L'Italia e' un'altra cosa


Sarebbe? L'Italia e' qui e ora, comprende quello che ti piace e quello
che non ti piace, e questa e' l'ITALIA. Quella che dici tu si chiama
Utopia invece.
James Tont (27.09.2007, 16:43)
On 27 Set, 15:14, Giovine <nos> wrote:
> Sarebbe? L'Italia e' qui e ora, comprende quello che ti piace e quello
> che non ti piace, e questa e' l'ITALIA. Quella che dici tu si chiama
> Utopia invece.

Nossignore, si chiama presa per i fondelli. Perche' il prezzo e'
uguale in Francia, in Inghilterra e in Germania (sono solo i paesi che
ho verificato, e in piu' di un'occasione), mentre in ITAGLIA costa di
piu'?????
Si chiama PRESA PER I FONDELLI, non utopia.
Se a te piace farti fregare, accomodati.... compra pure dagli avvoltoi
nostrani.

Ciao
carmine (27.09.2007, 17:47)
James Tont ha scritto:

> Azz.... Miele... chissa' quanto costa!. Vabbe' stavolta voglio fare
> una pazzia e, convinto dalla fama del marchio mi metto alla ricerca.
> Online non trovo niente, ma lo trovo in Germania a circa 1500 euro e
> in Inghilterra a circa 1000 sterline.


provato a vedere in grecia?

carmine (27.09.2007, 17:50)
Giovine ha scritto:

> On Thu, 27 Sep 2007 00:43:41 -0700, James Tont
> <james_tont> wrote:
>>Mi era gia' capitato... ecco l'ennesima prova di come l'italiano vada
>>spennato e preso per i fondelli:

> E' tipico dell'italiano medio storpiare ITALIA in ITAGLIA.
> Se questa e' l'ITALIA, scrivi ITALIA, non ITAGLIA.


si, panche perch, nonostante e critiche, i prezzi no i taglia!

Discussioni simili